• 189 pagine (ePub, Kindle) • 219 pagine (Apple)
  • 9788888805184 (ISBN)
  • Prima edizione: 24 maggio 2017
  • Thriller storico / Mistero
  • 2 foto • Copertina di Andrea Morando / Chainat / Bigstock
  • Italiano

La cripta dei teschi forati

di Luigi Tortora

Casamarciano è una vivace cittadina della cintura nord di Napoli. Il suo ricco passato – fondata dagli Ausoni 2700 anni fa, per secoli possedimento degli Orsini – presenta tuttora alcuni aspetti oscuri. Ne sa qualcosa Peter, che al di sotto di un’antica chiesa rinviene casualmente una cripta nascosta, contenente elementi inquietanti e misteriosi. Per risolvere i numerosi enigmi c’è bisogno della cultura enciclopedica del professor Fernando Ciotti, tramite il quale la matassa si dipana, lasciando intuire la presenza di una preziosa e straordinaria reliquia che per molti secoli era stata occultata. E una serie di prove materiali metterebbe in forse alcuni capisaldi della Chiesa cattolica, come le figure di Maria Maddalena e Giuseppe d’Arimatea.
Le vicende presenti si intrecciano con quelle di una serie di personaggi – religiosi e militari – del quindicesimo secolo, tempo in cui violenza, sete di potere e desiderio di impadronirsi della stupefacente reliquia rischiano di portare alla luce un mistero troppo grande per essere svelato. Ma le stesse dinamiche sembrano ripetersi anche ai giorni nostri: una setta è determinata ad impadronirsi dell’antico potere, mentre Peter e il professor Ciotti si trovano catapultati in una corsa contro il tempo fra servizi segreti, spie e Vaticano, con l’ambiente napoletano a fare da ricco e variopinto fondale.

PER E-READER, TABLET COMPUTER con SOFTWARE DI LETTURA DEL FORMATO EPUB

EPUB (UNIVERSALE)

€ 4,99

PER E-READER AMAZON KINDLE oppure TABLET E COMPUTER CON SOFTWARE KINDLE

AMAZOn KINDLE

4,99

PER COMPUTER APPLE CON OSX 10.5 o SUCCESSIVO E IPAD O IPHONE CON IOS 4 o SUCCESSIVO

APPLE

€4,99

Schermate
L’autore

Luigi Tortora nasce nel 1957 a Casamarciano (NA) e vive una vita perennemente al bivio fra quello che vorrebbe e quello che deve fare. Consegue il diploma in ragioneria col voto più basso dell’Istituto Tecnico Commerciale Masullo di Nola. È particolarmente interessato ai vangeli apocrifi e alla mistica; Il castello interiore e La notte oscura lo avvicinano alle figure di Teresa d’Avila e San Giovanni della Croce. Maestro cioccolatiere e confettiere, lavora e vive felicemente con la moglie e i tre figli nel suo paese natale. Oggi, alla soglia dei sessant’anni, si affaccia per la prima volta sul mondo della narrativa presentando il suo romanzo d’esordio.

Recensioni

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La cripta dei teschi forati”